I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Image

ENGIM SENEGAL

ENGIM avvia la propria presenza nel nord del Senegal nel 2016 con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita della popolazione rurale e rafforzare la cooperazione tra enti locali.

In particolare, attraverso progetti di cooperazione decentrata tra comuni della regione Piemonte e della regione di Saint-Louis, è stato possibile promuovere lo sviluppo del settore agricolo, centrale per l’area coinvolta.

Grazie alla formazione professionale e il sostegno alle imprese, negli anni, è stato favorito il passaggio dall’agricoltura di sussistenza a quella di mercato. Attualmente, ENGIM è attiva in diversi progetti di cooperazione su questi temi, sostenendo, inoltre, la creazione di microimprese gestite da giovani e donne appartenenti a fasce vulnerabili della popolazione.

Col fine ultimo di creare un modello che sia sostenibile nel tempo, i progetti vengono accompagnati da azioni di sensibilizzazione in Senegal e in Italia, su temi legati all’ambiente, all’accesso all’acqua, alla diversificazione delle colture e alla sicurezza alimentare.

 

CON LA START UP MOBIQUE

ENGIM, in collaborazione con la start up Mobique - Vitality onlus, sta lavorando a un progetto sperimentale di trasformazione alimentare che consentirà alle cooperative agricole di Ronkh, un comune nel nord del Senegal, di lavorare e valorizzare i prodotti della terra in modo più sicuro ed efficiente.


Mobique è un sistema mobile, energicamente neutro e completo, di macchine fondamentali per l’essiccazione e l’imballaggio della frutta e della verdura. Il suo segreto? Essere posizionato il più vicino possibile ai luoghi di raccolta con l’obiettivo di raggiungere gli agricoltori che non riescono a portare i loro prodotti nei mercati locali.

CONTRECOURANT

In questi video sono raccontate delle storie di resilienza, dei giovani raccontano come e perché hanno deciso di restare nei loro Paesi - il Mali ed il Senegal - nonostante le difficoltà di realizzare il loro progetto di vita nei loro stessi Paesi. Contrecourant è un documentario girato da Andrea De Giorgio, giornalista ed esperto di Africa Occidentale, e Michele Cattani, foto e video reporter, nel 2021 tra Bamako e Dakar. La serie di documentari è stata finanziata dalla nostra ONG grazie ai fondi dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), sede di Dakar, nell'ambito del progetto "GOT - Générer des Opportunités de Travail sur la route Guinée Bissau - Sénégal - Mali"